Ristorante alla Pergoletta

“Con voi dal 1951”

Il Ristorante alla Pergoletta è il nostro ristorante per famiglie a conduzione familiare situato a Nervesa della Battaglia (TV), vicino al fiume Piave e al Montello: dal 1951 proponiamo principalmente specialità di pesce e piatti della tradizione veneta. Il nostro nome si deve alla pergola esterna, elemento di notevole utilità e bellezza sia d’inverno, grazie alla neve, sia d’estate, grazie al sole e alla fioritura degli alberi. Il nostro piatto principale è il pasticcio di pesce, specialità veneziana, ma vanno forte anche gli antipasti misti con molluschi e crostacei, le cozze, le vongole, le capesante, i primi piatti, il pesce fritto e alla brace, il baccalà alla vicentina e le seppioline alla veneta. Di recente, poi, il menu è stato ulteriormente arricchito con carne alla brace, tagliata e spezzatino di asino.
La struttura è composta da 2 sale, una da 45 e l’altra da 30 posti, una saletta con caminetto composta da 13 posti, la terrazza estiva coperta dall’ampia pergola che può ospitare fino a oltre 60 persone e un giardino recintato con giochi per bambini.

Storia

"Genuinità e qualità da 3 generazioni"

Storia

 

Il nostro è un ristorante storico a Treviso: nel 1951 la famiglia Da Re si trasferisce da Santa Lucia di Piave a Nervesa della Battaglia, comune poco distante e famoso per aver ospitato Giovanni della Casa, letterato e arcivescovo cattolico che qui scrisse il Galateo. Qui Angelo Da Re, mio nonno, decide di aprire un bar cicchetteria, luogo tipico veneto dove stuzzichini di carne o di pesce (i “cicchetti”) sono accompagnati da un bicchiere di vino; i primi tempi sono duri ma, un po’ alla volta, la gente del posto inizia a conoscerci e apprezzarci: i clienti giocano a bocce, bevono vino e mangiano sarde, bogoi, seppie e calamari.

Nel frattempo arriva il boom economico e l’attività inizia a evolversi in osteria proseguendo nel suo intento, offrire cioè cibo e vino di qualità; ma nel 1966 il fondatore, sopravvissuto anche alla guerra dove aveva perso una gamba per una granata, muore a causa di una malattia e al timone sale Pietro, mio padre, che in nome della continuità porta avanti la tradizione nel migliore dei modi. Inevitabilmente, però, diventa necessario stare al passo coi tempi e il locale si trasforma in ristorante con ristrutturazioni e ampliamenti, non solo a livello strutturale. Il menu si arricchisce infatti di antipasti di pesce, molluschi, crostacei, primi piatti allo scoglio, fritture di pesce, baccalà alla vicentina e altri piatti tipici veneti.

Arriviamo al 2004 e mio padre Pietro lascia a me, Amedeo, il ponte di comando; mi occupo del bar e della gestione della sala, mentre mia moglie Nicoletta è lo chef che prepara le prelibatezze che serviamo giornalmente. Dal canto mio, ho fatto e farò sempre del mio meglio affinché il ristorante non perda lo spirito e il patrimonio sociale tramandato dalle persone che hanno fatto la sua storia. Nel corso degli anni ne è passata e ne passerà di gente, ognuna con la sua vita, la sua storia, i suoi costumi e i suoi gusti; ciò che non passerà mai è l’atmosfera calda e accogliente, perché per i nostri clienti vogliamo essere una seconda famiglia.

Da Re Amedeo, titolare del Ristorante alla Pergoletta

La struttura

"Un'oasi di gusto e relax"

La struttura

Il nostro ristorante è composto da 2 sale, una da 45 e l’altra da 30 posti, e una saletta con caminetto composta da 13 posti. I nostri servizi, però, non si esauriscono qui perché siamo un ristorante per famiglie e gruppi di amici che permette di trascorrere in armonia piacevoli giornate e festeggiare eventi come comunioni, cresime e compleanni: mettiamo a disposizione anche una terrazza estiva coperta dall’ampia pergola, che può ospitare fino a oltre 60 persone, e un giardino recintato con dondolo e panchine; sono disponibili, inoltre, giochi per bambini come gonfiabili e altalene, per far divertire figli e nipoti prima, durante e dopo i pasti.

La nostra location, oltre a essere gradevole, è anche un punto di partenza ideale per una passeggiata nei dintorni: tante sono infatti le attrattive e le località raggiungibili in poco tempo. Il Piave, per esempio: un fiume storico che attraversa la pianura regalando uno spettacolo unico; ma anche il “Montello”, patrimonio ricco di flora e di fauna. A 3 km da noi, nella Valle del Piave, un museo aeronautico dove gli aerei storici decollano e volano ancora: l’aviosuperficie di Nervesa della Battaglia, gestita dalla Fondazione Jonathan Collection – Aerei Storici Famosi. Un luogo interessante e affascinante, dove poter trascorrere il resto della giornata dopo aver soddisfatto il palato da noi.

Offerte speciali e menu all you can eat

"Occasioni da cogliere al volo"

Vivi nel modo migliore i tuoi eventi o i giorni di festa grazie alle nostre offerte speciali: il Ristorante alla Pergoletta è sempre in prima linea quando si tratta di convenienza! Menu per Pasqua e Natale, maxi grigliate con contorno o “magna fin che te vol” con pesce all you can eat: ricorda che per approfittare dei menù speciali dovrai prenotare la tua offerta sulla nostra pagina Facebook.

Corri a visitarla, abbondanti piatti di carne e di pesce ti aspettano per regalarti gusto e soddisfazione senza limiti!

Luoghi di interesse

"Scopri cosa c'è nei dintorni"

Ristorante alla Pergoletta rappresenta il punto di partenza ideale per visitare luoghi di interesse a Treviso e dintorni: il nostro ristorante si trova infatti a Nervesa della Battaglia, comune che per origini ed eventi rappresenta un piccolo grande frammento della storia italiana. Legata a doppio filo ai Collalto (nobile casata longobarda) e alla Serenissima, la zona è entrata definitivamente nell’immaginario collettivo durante la Prima Guerra Mondiale: nel giugno del 1918 la zona fu teatro della seconda battaglia del Piave, ribattezzata da Gabriele D’Annunzio “Battaglia del Solstizio”, che vide protagonisti l’esercito italiano e quello austro-ungarico.  Nervesa fu distrutta dai bombardamenti, al termine di uno scontro che vide la vittoria italiana, e dopo questi accadimenti vide aggiungere “della Battaglia” al suo nome, durante l’epoca del Fascismo. Questo, e molto altro, ha contribuito a renderla una zona densa di luoghi di interesse assolutamente da visitare:

  • Il Sacrario Militare. Inaugurato 20 anni dopo la battaglia, è un maestoso monumento che ospita non solo le spoglie dei soldati, ma anche numerosi reperti storici di quel periodo. Il sacrario presenta una torre di 25 metri e una imponente scalinata, dove è possibile ritrovare cannoni e artiglieria della Grande Guerra; all’interno, invece, l’architettura è cilindrica e raccoglie testimonianze e notizie sulle battaglie
  • Abbazia di Sant’Eustachio. Monastero benedettino, alle pendici del Montello e situato vicino al Piave, fu fondato dalla famiglia Collalto e fu soppresso da Leone X: l’abbazia fu trasformata in prepositura e ospitò diverse personalità di spicco, come Pietro Aretino ma soprattutto Giovanni della Casa, autore del Galateo. Le battaglie della guerra mondiale lo distrussero ma i suoi resti sono stati rivalorizzati e rappresentano un’affascinante testimonianza storica del secolo scorso
  • Sacello Francesco Baracca. Un piccolo tempio circolare, circolato da cipressi e intenso verde, rappresenta il giusto tributo per Francesco Baracca, aviatore romagnolo protagonista della Grande Guerra che nel 1918 fu abbattuto proprio qui. Un monumento toccante, con 8 colonne che racchiudono al suo interno simboli e frammenti di vita del pilota: l’ippogrifo, il cavallino rampante (simbolo del suo velivolo adottato in seguito da un suo conterraneo, un certo Enzo Ferrari, che lo ha trasformato nell’icona italiana più famosa nel mondo) e le firme dei genitori

Il vostro desiderio è, invece, quello di dedicarsi a lunghe passeggiate tra una vegetazione rigogliosa? Non c’è problema: un’altra attrazione da non perdere è lo splendido Colle di Montello, dove il Piave e fenomeni carsici disegnano traiettorie quasi artistiche. Flora e fauna possono mettere a disposizione di ogni visitatore bellezze senza tempo: robinie, betulle, conifere e rovere; passeriformi, rapaci, scoiattoli, ghiri, volpi, donnole e rettili.

A pochi minuti di macchina, poi, tanti altri luoghi di interesse che meritano almeno una volta di essere visitati: Treviso, città d’arte dove respirare tranquillità e cultura; Oderzo, città agricola e industriale nei pressi del capoluogo trevigiano famosa soprattutto in epoca romana; Valdobbiadene, luogo famoso per il suo Prosecco; Segusino, luogo che accende l’interesse degli amanti dell’archeologia vista la recente scoperta di un sito risalente al Paleolitico; Vittorio Veneto, zona prealpina piena di borghi e attrazioni culturali.

Contatti

"Vieni a trovarci!"

Se questo tour virtuale ti ha fatto venire l’acquolina in bocca, è ora di soddisfarla: vieni a trovarci! Il Ristorante alla Pergoletta si trova in Via Priula 58, a Nervesa della Battaglia (TV). Non dovrai neanche perder tempo a cercare il posto per la tua auto, in quanto mettiamo a disposizione un parcheggio privato.

Per ricevere ulteriori informazioni, utilizza uno dei nostri contatti o compila il form sottostante :

Orari
Sempre aperti durante le feste
Lunedì
10:00 – 15:00
Martedì
Chiuso
Mercoledì
10:00 – 15:00
Giovedì
10:00 – 15:00 / 18:00 – 24:00
Venerdì
10:00 – 15:00 / 18:00 – 24:00
Sabato
10:00 – 15:00 / 18:00 – 24:00
Domenica
10:00 – 15:00 / 18:00 – 24:00

Via Priula 58, Nervesa della Battaglia (TV)0422 779189Pagina Facebook – Osteria alla Pergoletta
Profilo Instagram – #Ristoranteallapergoletta

Seguici su FB Seguici su InstagramSeguici su G+


Il tuo nome (obbligatorio)

Il tuo cognome (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Tavolo per (obbligatorio)

Giorno (obbligatorio)

Pranzo/Cena (obbligatorio)

Ora (obbligatorio)

Richieste speciali

Rispettiamo la tua privacy